Web Content Viewer (JSR 286) 15min

Azioni
Caricamento...

Centralizzazione degli acquisti

ARIA SpA è il punto di riferimento per gli acquisti pubblici in Regione Lombardia.
Attraverso il ruolo di Centrale di Committenza e di Soggetto Aggregatore nazionale, ARIA si occupa di ottimizzare e razionalizzare le procedure di acquisto in stretto raccordo e coordinamento con la Regione Lombardia e il Ministero dell'Economia e delle Finanze.

La centralizzazione delle procedure di acquisto, unita all'utilizzo di strumenti evoluti di e-procurement, porta benefici in termini di risparmi ma anche di aumento della qualità delle forniture, trasparenza, semplificazione ed efficacia delle stesse.

Come Centrale di Committenza, ARIA realizza gare d'appalto in forma aggregata per la fornitura di beni e servizi a beneficio degli Enti del Sistema Regionale della Regione Lombardia (L.R. 30/2006):

  • Raccoglie i fabbisogni
  • Consulta il Mercato
  • Pubblica la gara aggregata
  • Aggiudica a 1 o più fornitori
  • Stipula la Convenzione
  • Monitora l’erosione della Convenzione


Gli Enti possono dunque acquistare i beni e i servizi tramite le Convenzioni presenti sul Negozio Elettronico NECA, sulla base dei prezzi concordati da ARIA.

ARIA è anche Stazione Unica Appaltante (SUA) e opera a servizio di altre Pubbliche Amministrazioni svolgendo procedure di gara o Accordi Quadro per loro conto e realizza Sistemi Dinamici di Acquisizione (SDA) sempre a beneficio di Enti o aggregazioni di Enti.

ARIA è stata inoltre riconosciuta dall’ANAC "Soggetto Aggregatore" ai sensi dell’art. 9 comma 1 del D. L. 66/2014 partecipando al tavolo istituito presso il Ministero dell'economia e delle finanze (MEF) per gli acquisti delle P.A.

L’iniziativa, che si si colloca nell’ambito dell’attività di revisione della spesa, ha l’obiettivo di razionalizzare l’approvvigionamento dei diversi settori pubblici per poter ridurre i costi e migliorare la qualità. Sono state così individuate alcune categorie merceologiche nonché le soglie al superamento delle quali le amministrazioni statali centrali e periferiche, nonché le regioni, gli enti regionali, i loro consorzi e associazioni, e gli enti del servizio sanitario nazionale devono ricorrere ai soggetti aggregatori per lo svolgimento delle relative procedure.

Per maggiori informazioni sui Soggetti Aggregatori consulta il sito:

https://www.acquistinretepa.it/opencms/opencms/soggetti_aggregatori_new

Delibera ANAC n.31 del 17 gennaio 2018

Documento PDF - 136 KB

18/04/2019